Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
Economia e Felicita
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Bruno Visentini
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

TendadeiPopoli

risposte
52/60

motivazioni risposte
40/40

autovalutazione ottenuta
92

Percentuale di impegno BES

100%95%90%92%94%100%60%75%80%

Percentuale di impegno SDG

90%60%80%90%93%85%75%89%75%80%80%84%80%85%93%92%

Legenda BES e SDG’s

L’ETS e il governo dell’organizzazione
Lavoro dignitoso e crescita economicaIndustria, innovazione e infrastrutturePace, giustizia e istituzioni forti
Vedi dettaglio
Trasparenza dei soci e della provenienza del capitale

5
Motivazione:I soci tesserati sono registrati negli atti ufficiali della cooperativa. Il capitale sociale e tutte le altre entrate sono registrate dagli appositi documenti fiscali quali bilancio, scontrini e fatture.

Cultura e sistemi di contrasto all’illegalità e alla corruzione

5
Motivazione:Testimoniamo questo con gli eventi relativi ai progetti del solidale italiano (contro il caporalato e le mafie) e le collaborazioni con Libera ed altre associazioni del territorio. In più promuoviamo direttamente una cultura volta alla legalità ed al rispetto dei diritti, attraverso gli incontri di formazioine nelle scuole del Municipio X, come testimoniano più progetti svolti negli anni.

Trasparenza negli atti amministrativi

5
Motivazione:Gli atti amministrativi fondamentali sono regolarmente inviati agli enti statali deputati, nonché al revisore di Legacoop ed al consorzio Altromercato.

Partecipazione e collaborazione dei lavoratori alle scelte strategiche dell’ETS

5
Motivazione:L’unico lavoratore è membro del cda nonché responsabie della Bottega gestita da Tenda dei Popoli.

Strategia di direzione e gestione attenta ai diversi portatori d’interesse/stakeholder

4
Motivazione:Si pone estrema attenzione ai clienti, principali portatori d’interesse ma si cerca anche, attraverso consulte ed altre occasioni di confronto, di cooperare con associazioni ed onlus del territorio.

Le persone e l’ambiente di lavoro
Salute e benessereIstruzione di qualitàUguaglianza di genereLavoro dignitoso e crescita economicaRidurre le diseguaglianzePace, giustizia e istituzioni forti
Vedi dettaglio
Clima di lavoro collaborativo, partecipato e solidale

5
Motivazione:Si tratta di un gruppo di lavoro le cui basi risalgono a circa 23 anni fa ed è organizzato con una suddivisione dei compiti ma senza una divisione freddamente gerarchica. Il confronto è continuo, franco ed informale.

Rispetto della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori attraverso la remunerazione equa (in relazione a orario, funzioni svolte e responsabilità assegnate)

5
Motivazione:Si tratta di un contratto regolare e coerente con l’orario effettuato, in più si lascia libertà di gestione delle fasce orarie e dell’eventuale lavoro da remoto.

Collaborazione continuativa con una rappresentanza organizzata delle lavoratrici e dei lavoratori

-1
Motivazione:Il lavoratore è singolo e non ci sono organizzazioni di riferimento.

Sistema di conciliazione dei tempi di vita/lavoro (opportunità di genere, lavoro agile, ecc.)

5
Motivazione:Totale flessibilità nell’orario e nella postazione lavorativa, anche da remoto.

Sviluppo professionale delle lavoratrici e dei lavoratori, con riconoscimento delle competenze e delle esperienze personali, tramite formazione e apprendimento permanente

5
Motivazione:Sono stati pagati al lavoratore vari corsi di formazione erogati dalla Confcommercio, da altromercato ed altri enti.

I rapporti con i cittadini/utenti
Salute e benessereIstruzione di qualitàConsumo e produzione responsabiliPace, giustizia e istituzioni forti
Vedi dettaglio
Strumenti di ascolto, dialogo e relazione con i cittadini e/o utenti finali, per comprendere e aumentare la loro soddisfazione, nel rispetto degli altri stakeholders (facilitando il dialogo anche attraverso i canali Web 2.0, i media tradizionali, ecc.)

4
Motivazione:Il contatto con il pubblico è quotidiano ed orientato continuativamete alle richieste dei clienti. Si usano anche strumenti web quali i social.

Tasso di soddisfazione degli utenti/cittadini dei servizi/prodotti dell’ETS (questionari, rilevazioni, focus group, ecc…)

4
Motivazione:Non risultano lamentele particolari, ogni problema è sempre stato risolto con dialogo e totale trasparenza affinché il cliente avesse comunque il meglio possibile.

Valorizzazione dei collaboratori e degli utenti quale stimolo per l’innovazione (partnership con i cittadini/utenti e co-progettazione di prodotti e servizi)

4
Motivazione:Da quando abbiamo attivato i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, abbiamo attuato una stretta collaborazione con gli studenti coinvolti e si è avviato una collaborazione pilota. Uno degli studenti del primo percorso, un ragazzo del Bangladesh estremamente meritevole per capacità ed impegno, al termine del detto percorso, ha iniziato una collaborazione volta al fundraising. tale progetto pilota sarà verificato al termine del 2019, con la speranza di prolungarlo ed ampliarlo.

Modalità efficaci di gestione e risoluzione dei reclami, garantendo una adeguata gestione delle tempistiche di risposta e del grado di soddisfazione

5
Motivazione:La risposta al reclamo, nella nostra attività, deve necessariamente essere immediata e tutto il personale -volontario e lavoratore- è formato per dare una risposta soddisfacente al cliente.

Coinvolgimento degli utenti/cittadini attraverso iniziative e attività locali sul tema della nuova economia e dello sviluppo sostenibile

5
Motivazione:La nosta attività è per statuto basata su una economia nuova e sostenibile, in più la costante proposta di eventi ed iniziative, promossi prevalentemente con i social, coinvolge cittadini e clienti in attività inerenti.

La catena di fornitura
Povertà zeroSalute e benessereUguaglianza di genereAcqua pulita e igieneEnergia pulita e accessibileLavoro dignitoso e crescita economicaConsumo e produzione responsabili
Vedi dettaglio
Tracciabilità della catena di fornitura

5
Motivazione:Sono sempre disponibili nel punto vendita i documenti di trasporto della merce in vendita. Per la parte di filiera a monte è possibile consultare il materiale online sul sito altromercato, in cui si trovano per ogni prodotto i riferimenti dei progetti dei produttori.

Attivazione di criteri e procedure, basati anche sulla sostenibilità socio-ambientale, relative alla scelta dei fornitori

5
Motivazione:Soci altromercato, acquistiamo la prevalenza dei prodotti dal consorzio, che certifica il rispetto dei criteri equo-solidali per ogni prodotto. Quanto in eccedenza è selezionato sempre tra i rivenditori equo-solidali e tra le aziende locali certificate bio.

Adozione e applicazione di strumenti di monitoraggio del grado di applicazione dei criteri di sostenibilità sociale e ambientale da parte dei propri fornitori

5
Motivazione:Partecipiamo alla vita sociale di altromercato e quindi usufruiamo del materiale di valutazione dei progetti. Per le aziende locali a cui facciamo riferimento, cerchiamo di effettuare visite che confermino quanto attestato dai documenti fornitici.

Patti equi e trasparenti per i pagamenti dei fornitori (ad es. contratti di lunga durata, prefinanziamento della produzione, non esclusività di contratto, formazione continua, ecc.)

5
Motivazione:Si tratta di punti essenziali per la certificazione equo solidale e quindi garantiti da altromercato e Libero Mondo per i prodotti forniti.

Rispetto dei principi dell’approvvigionamento equo e solidale per l’acquisto di prodotti grezzi o trasformati

5
Motivazione:Soci altromercato e acquirenti anche presso Libero Mondo, quindi garantisce la certificazione proposta dagli importatori.

I comportamenti verso l’ambiente naturale
Istruzione di qualitàAcqua pulita e igieneEnergia pulita e accessibileCittà e comunità sostenibiliAgire per il climaLa vita sott’acquaLa vita sulla terra
Vedi dettaglio
Misure di contrasto al cambiamento climatico, per ridurre le emissioni inquinanti e climalteranti

4
Motivazione:Abbiamo effettuato la conversione all’illuminazione a bassissimo consumo ed anche la climatizzazione avviene attraverso strumentazione a basso impatto. Si esegue corretta differenziata. Non sono presenti altri strumenti a rischio ambientale.

Approccio di economia circolare attraverso una corretta gestione degli imballi, scarti/rifiuti e riduzione delle materie prime utilizzate

3
Motivazione:Si effettua una regolare raccolta differenziata.

Programmi di riduzione dei consumi energetici e approvvigionamento da fonti rinnovabili

-1
Motivazione:In relazione alla struttura di cui disponiamo, non è possibile effettuare ricerche autonome di metodi d’approvvigionamento alternativo.

Informazione promossa dell’ETS finalizzata all’educazione dei cittadini al rispetto dell’ambiente

5
Motivazione:E’ parte integrante dei programmi di formazione che proponiamo alle scuole ed anche fulcro delle attività di valorizzazione del territorio che effettuiamo durante l’anno.

Consumo responsabile delle risorse naturali, dell’acqua e della terra/suolo

5
Motivazione:Non abbiamo consumi speciali e regoliamo l’uso delle strumentazioni in base alle strette necessità.

I comportamenti verso la comunità locale
Povertà zeroSalute e benessereIstruzione di qualitàIndustria, innovazione e infrastruttureRidurre le diseguaglianzeCittà e comunità sostenibili
Vedi dettaglio
Apertura e confronto, dell’attività dell’ETS e delle sue ricadute, con le comunità locali e i cittadini

5
Motivazione:Presenza nelle consulte municipali.

Dialogo costante e azioni condivise con gli stakeholder del territorio (istituzioni locali, associazioni e altri portatori di interesse)

4
Motivazione:Negli anni, oltre alla partecipazione alle consulte municipali, abbiamo sviluppato varie reti con associazioni e gruppi del nostro territorio. Presidi Libera, ed altre onlus dedicate alla solidarietà ed alla legalità.

Partecipazione e supporto alle politiche di sviluppo del territorio, anche attraverso progetti per la valorizzazione del patrimonio della comunità locale

3
Motivazione:Abbiamo proposto ed effettuato il progetto”Quanto sei bella Ostia”, dedicato alla valorizzazione del patrimonio ambientale e storico/archeologico della nostra area.

Promozione e incremento dell’occupazione stabile sul territorio

3
Motivazione:La nostra organizzazione riesce ad occupare una sola persona, che tuttavia è stabile da più di 10 anni. Abbiamo effettuato più fasi di formazione per giovani in ottica lavorativa, grazie alla collaborazione con altre realtà del territorio.

Collaborazione con altri ETS o soggetti del territorio per realizzare la propria mission in logica di rete

-1
Motivazione:Sul nostro territorio non esistono realtà di commercio equo e solidale con cui coordinarsi. Tutte le collaborazioni che istauriamo sono su argomenti connessi ma collaterali.