Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
Economia e Felicita
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Ebbene
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

Attività

  • PEFC Italia ha inviato un aggiornamento 3 anni, 1 mese fa

    Lutto per il mondo forestale italiano
    Addio a Pier Luigi Ferrari
    Il presidente e fondatore del PEFC Italia è scomparso improvvisamente a Borgotaro di Parma. Per decenni uno dei massimi esperti italiani di sostenibilità applicata alla gestione forestale. I funerali, martedì alle 15 a Borgotaro

    Parma, 20 giugno 2016 – Il mondo forestale italiano perde uno dei suoi difensori più appassionati: all’età di 71 anni è scomparso improvvisamente nella sua abitazione Pier Luigi Ferrari, Presidente del PEFC Italia, sistema di certificazione forestale, e figura di spicco nella scena politica nazionale per il settore montano e forestale.

    Già sindaco di Borgotaro (Pr) dal 1989 al 2001, e vice presidente della Provincia di Parma, dove fino al 2015 ha ricoperto anche il ruolo di Assessore all’Agricoltura, Alimentazione, Sviluppo rurale, Montagna, Forestazione, Attività produttive e commerciali, ha sempre dimostrato passione e visione per lo sviluppo della montagna, in particolare per quella appenninica, che conosceva e amava in modo particolare.

    Nella sua carriera è stato membro del Consiglio nazionale Uncem, presidente della Federazione italiana comunità forestali (Federforeste) e vice presidente della Federazione europea dei consorzi forestali.

    Ma le sue due più straordinarie intuizioni a favore del settore sono sicuramente il riconoscimento della certificazione IGP del Fungo porcino di Borgotaro (unico fungo in Europa ad averlo ottenuto) e lo sviluppo in Italia della certificazione forestale PEFC (l’organizzazione per la certificazione che unisce tutti gli attori del settore forestale, dai proprietari ai consumatori, passando per amministratori pubblici, industriali e associazioni ambientaliste).

    Fondatore e Presidente dal 2001 del PEFC Italia, dopo 15 anni sotto la sua guida il PEFC conta oggi oltre 25.000 proprietari forestali (per un totale di 840.000 ettari, il 10% dei boschi) e mille trasformatori del settore legno e carta con la certificazione di legalità e sostenibilità.
    È questo il tesoro che lascia Pier Luigi, e per questo tutto il mondo forestale gli è grato.
    I funerali si svolgeranno martedì 21 giugno nella chiesa di Sant’Antonino a Borgotaro alle ore 15.