Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
aipec
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
Banca Etica
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First Social Life
Flaei
Fondazione Ebbene
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
Opera Torinese del Murialdo
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

orto2-0

Canvas Next

Il problema

Il servizio offerto da Orto 2.0 è volto a fornire una maggiore consapevolezza ai consumatori riguardo la provenienza e la qualità dei prodotti che mangiano. L’obiettivo è quello di rispondere al problema dell’insicurezza alimentare rendendo tracciabile l’intero processo produttivo, offrendo la possibilità ai nostri clienti di certificare la qualità del lavoro e del prodotto finale. Inoltre Orto 2.0 apporta un taglio netto alla filiera della grande distribuzione organizzata, dalla quale derivano la maggior parte degli squilibri di mercato riguardanti il settore alimentare. Orto 2.0 si pone come un piccolo modello volto a garantire alle persone un consumo più responsabile e sicuro, rendendole partecipi nei processi di produzione delle buone pratiche di coltivazione.

Offerta di valore

La soluzione offerta da Orto 2.0 permette agli utenti non solo di possedere un orto e riceverne la produzione, ma anche di essere consapevoli dei prodotti di cui si nutrono accrescendo le proprie competenze grazie alla piattaforma interattiva. L’offerta di valore che proponiamo è intrinseca al nostro modello di business per questo il suo funzionamento è soddisfazione della clientela. Il nostro servizio non ha lo scopo di fornire al cliente solo i frutti derivanti dall’orto, ma ha quello di aumentare le conoscenze, di creare valore sociale grazie alla rete di partner, di valorizzare le produzioni territoriali e di proteggere la biodiversità.

Contabilità dell’innovazione

L’obiettivo è quello di generare valore per le comunità limitrofe alle nostre stazioni. I principi di agricoltura sociale ci aiutano a contribuire in modo attivo con le realtà locali, coinvolgendo in queste in percorso di crescita condivisa. I principi di agricoltura naturale ci permettono invece di recuperare spazi inutilizzati, trasformandoli in nuovi siti produttivi con effetti sull’intero settore agroalimentare.