Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
Economia e Felicita
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Bruno Visentini
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCI
UCID
Unitelma Sapienza
Vita

Acli

Informazioni

Nome

Acli

Nome completo

Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani

Descrizione attività

Missione e oggetto sociale
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944.
Sono un’associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori, educa ed incoraggia alla cittadinanza attiva, difende, aiuta e sostiene i cittadini, in particolare quanti si trovano in condizione di emarginazione o a rischio di esclusione sociale.

Attraverso una rete diffusa e organizzata di circoli, servizi, imprese, progetti ed associazioni specifiche, le Acli contribuiscono a tessere i legami della società, favorendo forme di partecipazione e di democrazia.

Le Acli sono una “associazione di promozione sociale”, un soggetto autorevole della società civile e del mondo del terzo settore: il volontariato, il non profit, l’impresa sociale.

I principali settori di intervento:

– la tutela e la promozione dei diritti sociali e l’educazione alla cittadinanza attiva
– l’assistenza previdenziale (Patronato) e fiscale (Caf)
– la difesa dell’ambiente (Anni Verdi)
– il sostegno agli agricoltori (Acli Terra)
– la formazione professionale (Enaip)
– la creazione e promozione di cooperative e, più in generale, di lavoro associato (Solaris)
– l’animazione culturale (Unasp) e sportiva (Us Acli)
– il turismo sociale (Cta)
– la promozione della donna (Coordinamento Donne), degli anziani (Fap) e della condizione giovanile (Ga)
– l’impegno per la pace, lo sviluppo, la solidarietà internazionale (Ipsia)
– l’impegno con gli immigrati (Acli Colf e Area Immigrati).

Oggi, l’Associazione è presente in 30 Paesi nel mondo (Fai), con esperienze antiche ed iniziative nuove. Dalla presenza lungo le strade dell’emigrazione italiana (dall’Europa al Sudafrica, dall’America del Nord a quella del Sud, per finire all’Australia), alle numerose e ormai consolidate esperienze di cooperazione e promozione sociale in Brasile, in Argentina, nei Balcani (Kosovo, Bosnia Erzegovina, Albania), e in Africa (Kenya, Mozambico e Senegal).

In Terra Santa, a Betlemme, presso la Casa della Pace, le Acli gestiscono un Centro di formazione professionale per giovani palestinesi, insieme con la Fondazione Giovanni Paolo II.

Persona di riferimento: Paola Villa.

Dimensione aziendale

Numeri sulla dimensione dell’organizzazione
L’Associazione conta oggi oltre 997.000 iscritti, in Italia e all’estero, e 7.486 strutture territoriali, tra cui 3.137 circoli, 106 sedi provinciali e 21 regionali; ogni anno vengono forniti servizi a circa 3 milioni e mezzo di persone.

Sito web

http://www.acli.it/