Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
Economia e Felicita
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Ebbene
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

Saturdays for Future

La mobilitazione per il consumo responsabile

L’idea dei Saturdays for Future è stata lanciata ufficialmente da Leonardo Becchetti, presidente CTS NeXt, ed Enrico Giovannini, portavoce ASviS, con una lettera pubblicata su Avvenire:

“E se i giovani di ‘Fridays for Future’, che si sono mobilitati in tutto il mondo per chiedere agli adulti e alle istituzioni di ‘non rubargli il futuro’ e di costruire un domani sostenibile per il pianeta, coinvolgessero le proprie famiglie in dei ‘Saturdays for Future’, dedicati a cambiare le abitudini di spesa? Se, cioè, il sabato, il giorno successivo alla mobilitazione, quando oltre la metà delle persone fa abitualmente la spesa settimanale, si trasformasse per tutti nel giorno a favore della sostenibilità ambientale e sociale?”

NeXt e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) hanno messo a punto il Decalogo del Consum-attore Responsabile e fissato il primo appuntamento il 28 settembre 2019, giorno successivo al prossimo sciopero globale degli studenti per la lotta al cambiamento climatico, come inizio del percorso verso una maggiore presa di coscienza sulla sostenibilità dei modelli di produzione e consumo.

Il 28 settembre partecipa anche tu al primo Saturday for Future!

Fai parte dei gruppi Fridays For Future?

Continua la MOBilitazione!

Sei un cittadino, un’associazione o un’azienda?

Proponi il tuo Cash Mob Etico!

Sei una GDO?

Raccontaci la tua esperienza di sostenibilità!