Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
aipec
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
Banca Etica
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
Flaei
Fondazione Ebbene
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
Opera Torinese del Murialdo
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

Green Parking Caserta

Il nostro progetto ha l’obiettivo principale di riqualificare un edificio in stato di abbandono e di  degrado, al fine di trasformarlo in una parking area per permettere a chiunque, turisti cittadini e  non di parcheggiare le vetture ad un costo modico e in modo sicuro. Lo stabile, in attuale stato di  abbandono, andrà quindi riconvertito in NZEB (Nearly Zero Energy Building) attraverso la  predisposizione di pannelli solari lungo tutta la mappatura dell’edificio. 

Requisiti di Sostenibilità

Il nostro progetto ha l’obiettivo di andare a creare un edificio NZEB, creare quindi uno stabile totalmente autosufficiente andando a predisporre pannelli solari lungo tutta la mappatura del territorio, questo avrebbe un grande impatto ambientale, infatti si punta a salvaguardare l’ambiente naturale e lottare contro l’inquinamento sempre più preponderante nella nostra epoca. Inoltre, il nostro progetto ha l’obiettivo di andare a migliorare la qualità dei servizi presenti nella nostra città: andando a favorire il turismo in modo lindo e green; permettendo ai possessori di auto elettriche di ricaricare i veicoli in totale sicurezza e a un costo modico; andando ad offrire possibilità di parcheggio a tutti gli utenti dei servizi pubblici della zona.

Il Team

Roberto
Errichiello

Referente di progetto

Armanda
Fontana

Project Manager 

Gilberto
Lucca

Marketing Junior Manager

Cosa fate? Perché? Per chi?

Tra i maggiori problemi attuali, vi è l’inquinamento atmosferico e le elevate emissioni di anidride carbonica, dovuti principalmente agli edifici industriali e ai gas di scarico delle automobili; l’area nelle città è diventata sempre più irrespirabile ed inquinata. Un problema fondamentale del nostro amato territorio Casertano è l’abbandono di alcuni edifici pubblici, causato dalle scarse risorse economiche e finanziarie possedute dagli enti pubblici-amministrativi. Nel Casertano, si riscontra l’impossibilità per i turisti, ma anche per i cittadini, di poter parcheggiare in modo sicuro ed economico, non solo per poter passeggiare all’interno della città ma anche per poter visitare siti storici ed architettonici, di rilievo presenti all’interno della città, quale la Reggia di Caserta. A livello nazionale, i domini del BES che si intendono migliorare sono sicuramente: l’ambiente, in quanto si intende ridurre l’emissione di CO2 e altri gas; paesaggio e patrimonio culturale, in quanto si intende riqualificare un edificio in stato di degrado e abbandono situato dinanzi alla Reggia di Caserta (monumento UNESCO). I clienti ai quali ci rivolgiamo sono molto eterogenei. Partiamo dai turisti, ai quali vogliamo dare la possibilità di parcheggiare in modo sicuro, usufruire dei nostri servizi per visitare la città e i siti turistici che essa offre, in modo green. I nostri servizi si rivolgono ai lavoratori degli uffici limitrofi, per dare la possibilità agli stessi di parcheggiare anche con abbonamenti convenienti. Oltre ai clienti appena elencati il nostro servizio offre anche la possibilità di sosta notturna per mezzi di trasporto quali taxi bus ecc. in modo tale da tenerli sotto controllo e al riparo dalle intemperie, si rivolge anche ai proprietari di camper e caravan concedendo quindi loro la possibilità di sostare all’interno del parcheggio con l’obbligo però di non occupare spazi vicini. Infine, ci rivolgiamo anche ai detentori di auto elettriche che possono tranquillamente usufruire del servizio di ricarica in un luogo sicuro e al coperto. Il nostro progetto è stato sviluppato per andare a risolvere determinate problematiche e soddisfare i bisogni della nostra clientela. I clienti ai quali ci rivolgiamo sono molto eterogenei. Partiamo dai turisti, ai quali vogliamo dare la possibilità di parcheggiare in modo sicuro, usufruire dei nostri servizi per visitare la città e i siti turistici che essa offre, in modo green. I nostri servizi si rivolgono ai lavoratori degli uffici limitrofi, per dare la possibilità agli stessi di parcheggiare anche con abbonamenti convenienti. Oltre ai clienti appena elencati il nostro servizio offre anche la possibilità di sosta notturna per mezzi di trasporto quali taxi bus ecc. in modo tale da tenerli controllati e al riparo dalle intemperie, si rivolge anche ai proprietari di camper e caravan concedendo quindi loro la possibilità di sostare all’interno del parcheggio con l’obbligo però di non occupare spazi vicini. Infine, ci rivolgiamo anche ai detentori di auto elettriche che possono tranquillamente usufruire del servizio di ricarica in un luogo sicuro e al coperto. Attraverso il nostro progetto si pongono le soluzioni ai problemi precedentemente enunciati, si intende quindi creare un edificio NZEB ed andare, quindi, a ridurre l’inquinamento apportando strumenti di mobilità elettrici. L’obbiettivo è quello di risolvere, inoltre, i problemi strettamente logistici a cui è sottoposta l’area, creando quindi centinaia di stalli in una zona in cui scarseggiano e si cerca di raggiungere costi inferiori per il cliente ultimo. Si intende inoltre creare un parcheggio sicuro e controllato risolvendo problemi come furti e vandalismo, dando quindi la possibilità di parcheggiare i veicoli in sicurezza. Creare un’area nelle vicinanze del monumento più importante della città dove possano sostare, anche per la notte, caravan e camper risolvendo la non presenza di campeggi o zone adibite.

Come lo fate?

Si propone il riutilizzo di una struttura preesistente riconvertita in NZEB (Nearly Zero Energy Building) grazie ad un sistema di pannelli fotovoltaici, che quindi consentirebbe la ricarica di veicoli elettrici come auto, moto e veicoli per la micro-mobilità. Inoltre, grazie ad un sistema di videosorveglianza attiva, ad un’area coperta ed al personale addetto, si offre al cliente una riduzione dei rischi ai veicoli. Si offre inoltre la possibilità di trasporto in varie zone della città grazie a minibus elettrici. Si aumenterebbero gli stalli auto in una zona in cui non vi è possibilità di parcheggio. Si recupererebbe un edificio trasandato situato in un punto nevralgico della città.

Come guadagnate?

Attività chiave: -Parcheggio coperto e sorvegliato -Trasporto clienti, anche in zone ZTL -Noleggio mezzi micro-mobilità elettrici, come bici e monopattini -Ricarica veicoli elettrici -Area sosta camper/caravan -Agevolazioni reggia di Caserta e monumenti cittadini

Chi siete?

Il nostro team è composto da tre giovani laureandi in economia, interessati alle dinamiche sociali della città in cui vivono, ovvero, Caserta. Abbiamo caratteristiche e competenze divergenti e questo permette di compensarci ed avere idee differenti che stimolano il confronto, la creatività e l’innovatività. Ognuno di noi, svolge compiti differenti, in linea con le proprie passioni e aspirazioni. Gilberto Lucca, volgerà il ruolo di Marketing Manager junior, in quanto appassionato ed abile nelle aree del marketing e della comunicazione. Creativo e con moltissime idee valide. Armanda Fontana, svolgerà il ruolo di Project Manager, in quanto molto abile nel progettare, pianificare e realizzare tenendo sempre tutto sotto controllo. Determinata e abile nel raggiungere obiettivi complessi. Roberto Errichiello, svolgerà il ruolo di CEO, in quanto appassionato della gestione aziendale ed abile leader ed organizzatore. Motivatore e con elevato senso di responsabilità.

Vantaggio Competitivo

Grazie alle soluzioni green adottate, il servizio verrà offerto ad un prezzo inferiore rispetto ai competitor principali, ma, offrendo allo stesso tempo maggiori vantaggi come: – possibilità di ricarica dei veicoli elettrici dei clienti con energia autoprodotta – la possibilità di noleggio di monopattini e biciclette elettriche – la possibilità di utilizzo della navetta minibus elettrica messa a disposizione in funzione di un corrispettivo – possibilità di area sosta camper con elettricità inclusa nel prezzo – possibilità di abbonamenti mensili – possibilità prenotazione online dello stallo

Risorse e Partner

I partner chiave per realizzare il progetto sono: – La Regione Campania, in quanto proprietaria dello stabile, la quale deve fornire l’autorizzazione per la concessione e la riqualificazione. – La Reggia di Caserta, per stipulare convenzioni, per dare la possibilità d’accesso ai nostri minibus elettrici e creare promozioni e sconti ai turisti che parcheggiano e utilizzano un mezzo green per accedere al palazzo reale. – KARSAN, fornitore dei minibus elettrici. – ITALMOTO s.r.l., fornitore dei mezzi per la micro-mobilità elettrica. – SUNPOWER, fornitore e istallatore pannelli solari, batterie di accumulazione, colonnine elettriche per la ricarica di autovetture e manutenzione. – Società di costruzioni e ristrutturazioni, per rinnovare, riqualificare, mettere in sicurezza lo stabile e adibirlo a parcheggio. Le risorse per poter realizzare il progetto possono essere divise in 3 categorie: fisiche, umane e finanziarie. Per quanto riguarda le risorse fisiche, intendiamo disporre di pannelli fotovoltaici, colonnine di ricarica per veicoli elettrici, mezzi di micro mobilità elettrica e un minibus elettrico. Per quanto riguarda le risorse umane, oltre ai componenti del team, abbiamo bisogno di un Marketing Manager per gestire la comunicazione e le relazioni esterne e addetti per la gestione del parcheggio diurna e notturna, per il noleggio di bici e monopattini elettrici e autisti del minibus. per quanto riguarda le risorse finanziarie, essendo considerabile come impresa sociale, la nostra iniziativa può avere la possibilità secondo il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI, parte del Gruppo BEI) di usufruire di un finanziamento con valore massimo di 500.000€ per singola operazione. Inoltre tra i finanziamenti va considerata la concreta possibilità di sfruttare gli eco-bonus per la ristrutturazione degli stabili che potrebbe coprire al 110% le spese di ristrutturazione, abbassando notevolmente i costi calcolati. E abbiamo pensato anche ad una iniziativa di crowdfunding rivolta alla totalità di cittadini dell’intera regione che quindi godrebbero in contropartita del servizio parcheggio gratuito.

Piano Economico Finanziario

Il nostro progetto richiede ingenti investimenti, per un complessivo di €976.500, strumentali per ristrutturare e riqualificare l’immobile, istallare pannelli solari, batterie di accumulazione e colonnine per la ricarica elettrica, per acquistare un minibus elettrico e bici e monopattini elettrici per lo sharing. Poi vi sono €312.000 di costi operativi annui, che comprendono stipendi per il personale e dirigenti, manutenzione e pulizia e il marketing. Per quanto riguarda i ricavi si stimano €948.000, derivanti dall’ordinaria attività di parcheggio, dagli abbonamenti, dalla possibilità di noleggiare bici e monopattini elettrici e di usufruire del minibus elettrico. Il 75% dei ricavi proviene dall’ordinaria attività di parcheggio per auto, moto/scooter, camper. Il 6% dagli abbonamenti per il parcheggio e il 19% dal noleggio dei dispositivi di micro mobilità elettrica e dal minibus. Il tempo di recupero si stima di 1,5 anni.

Timing

Il piano strategico nei prossimi 3 anni è basato su due aspetti principali, ovvero, stringere relazioni sempre più intense con i partner chiave ed aumentare sempre più il numero di clienti, con particolare attenzione ai turisti. Per quanto riguarda le relazioni con i partner, puntiamo a stringere relazioni sempre più intense con la Reggia di Caserta, in modo da ampliare il numero di servizi offerti, con un focus sul monumento UNESCO. Altro partner strategico con il quale dobbiamo intensificare i rapporti è la Regione Campania, in modo da creare iniziativi turistiche ed eventi con il suo supporto. Per quanto concerne l’aumento dei clienti, con uno sguardo in particolare ai turisti, quest’obiettivo deve essere portato a termine tramite azioni di marketing, tramite il continuo ampliamento dei servizi offerti.

Altre idee dalla Community