Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
aipec
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
Banca Etica
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Ebbene
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

Spesa Sospesa – le iniziative per aiutare chi è in difficoltà

28 Apr. 2020

Durante il Cash Mob Etico è possibile fare la Spesa Sospesa anche per chi in questo momento è in difficoltà e non può votare con il portafoglio

Gioosto e le Botteghe del Mondo di Altromercato ed Equo Garantito mettono a disposizione di tutti la possibilità di acquistare prodotti di prima necessità e donarli a chi è in difficoltà, grazie alla collaborazione con le reti locali del terzo settore.

 

In collaborazione con Caritas Benevento, Gioosto mette a disposizione la Spesa Sospesa Online: tutti quelli che vorranno potranno acquistare uno o più buoni spesa e donare i prodotti che in questo momento servono a Caritas da distribuire alle famiglie che si trovano in difficoltà.

Il processo è molto semplice:

  1. Vai sul sito Gioosto, in home page troverai il box “Spesa Sospesa”
  2. Scegli il buono spesa da acquistare. Ognuno dona quello che può, i buoni sono cumulabili
  3. Completa la tua spesa e vai al carrello
  4. Inserisci le informazioni di pagamento e clicca su procegui
  5. Se hai acquistato solo Spesa Sospesa, seleziona la modalità di ritiro gratuito della Caritas e concludi il pagamento
  6. Se hai acquistato altri prodotti inserisci il tuo indirizzo e concludi il pagamento. I tuoi prodotti saranno impacchettati ed inviati, mentre Caritas ritirerà il buono spesa in loco
  7. Grazie!!

 

I clienti possono acquistare nelle Botteghe del Mondo e anche online, prodotti che decidono di lasciare a disposizione nelle botteghe in modo che le Associazioni locali che si occupano del progetto Spesa Sospesa possano ritirarli e unirli ai prodotti raccolti dalle altre realtà aderenti. In questo modo si possono preparare i pacchi da distribuire alle persone in difficoltà.

Un altro modo per partecipare è lasciare in bottega o anche fuori in strada, un cesto o un tavolino dove mettere i prodotti acquistati dai clienti, ‘Se puoi metti, se non puoi prendi’ .

Le botteghe di commercio equosolidale aderiscono ad iniziative di ‘spesa sospesa’ da sempre, già da prima della emergenza da Covid-19: a disposizione dei clienti un cesto per depositare i prodotti da destinare ai più bisognosi attraverso le associazioni locali.