Acli
Adiconsum
Adige
Adoc
Altromercato
Anima
AOI Cooperazione
Arci
CGIL
Cisl
Cittadinanzattiva
Confcooperative
CSVnet
Cvx
Earth Day Italia
Economia e Felicita
ERShub
Fairtrade Italia
Federcasse
Federconsumatori
Fim - Cisl
First
Flaei
Fondazione Bruno Visentini
Fondazione Lanza
Fondazione Sodalitas
Forum Nazionale del Terzo Settore
Impronta Etica
Istituto Maria Ausiliatrice
Kyoto Club
Legacoop
LEGAMBIENTE NAZIONALE
Movimento consumatori
PEFC Italia
Tor vergata
Transparency International
UCID
UIL -Unione Italiana del Lavoro
Unitelma Sapienza
Vita

EyeOnBuy: occhio all’acquisto per cambiare l’economia

24 Giu. 2019

Perché EyeOnBuy?

Chiedete a chiunque cosa ne pensa dell’attuale sistema economico… scoprirete che quasi tutti sono indignati per un sistema ingiusto, che non riesce a dare risposta ai problemi delle persone e dell’ambiente.
La risposta non può essere che cambiare il modello di riferimento dell’economia, che oggi valorizza gli obiettivi di impresa solo in termini di budget e profitto, ignorando o dimenticando di considerare l’impatto sociale ed ambientale, ed il benessere e la soddisfazione dei propri stakeholder.

Oggi però abbiamo un nuovo strumento, EyeOnBuy, un portale che fornisce delle informazioni affidabili, chiare e trasparenti sui veri comportamenti delle imprese, e che apre uno spazio di dialogo tra cittadini ed imprese. E’ un portale di mobilitazione, pensato per essere la forza del cambiamento, dal basso, dell’economia.

Vogliamo un’economia che metta al centro le persone, che mira a soddisfare i nostri veri bisogni? Vogliamo non essere considerati una risorsa, un “fattore umano” da usare soltanto finché siamo utili? Vogliamo non essere considerati un costo, ma invece la ricchezza creativa delle aziende? Ed allora dobbiamo chiedere con forza un nuovo approccio, organizzarci, coordinarci per premere sulle aziende, facendo valere il nostro peso su quello a cui tengono di più: il mercato.

Noi siamo la domanda del mercato, senza i nostri acquisti ed i nostri risparmi le aziende impegnate verso la sostenibilità fanno fatica ed a volte sono svantaggiate. Se invece noi orientiamo i nostri acquisti verso le imprese responsabili, spostiamo quote di mercato e rendiamo conveniente anche alle altre imprese diventare sostenibili. Uniti possiamo incidere. Quante volte le aziende dicono: “vorremmo investire in sostenibilità, ma i nostri clienti non ci seguono, cercano soprattutto la convenienza economica, i bassi prezzi”.

Le imprese ci piacciono perché creano ricchezza, innovazione ed occupazione, e ve ne sono anche molte che perseguono con impegno basso impatto ambientale ed equità sociale, seriamente impegnate nel dialogo con gli stakeholder, superndo l’“approccio estrattivo”. Queste imprese meritano di essere sostenute da noi, e noi esprimendo e facendo valere le nostre opinioni, possiamo dare loro mercato e reputazione ed aiutarle a migliorare ancora.

Per questo è nata la piattaforma EyeOnBuy (gratuita perché sostenuta soltanto dagli associati di NeXT e dal crowdfunding dei cittadini), che si fonda sulla fiducia e sul dialogo sulla sostenibilità tra cittadini ed imprese. Questo assicura autonomia e terzietà rispetto agli interessi in gioco.

Vogliamo scegliere consapevolmente da chi acquistare, ma il problema di noi cittadini è trovare informazioni attendibili sulle vere attività delle aziende, per scegliere prodotti giusti, puliti e buoni. EyeOnBuy aggrega le informazioni sulla sostenibilità provenienti dalle aziende, e le fa controllare sia dagli associati di NeXt sia da noi cittadini attraverso le nostre segnalazioni.

EyeOnBuy è dunque una community di cittadini ed organizzazioni che vogliono realizzare “dal basso” un nuovo modello di economia, utilizzando il loro potere di mercato, perché tutti insieme possiamo conquistare il cambiamento.

Ma, nello specifico, a cosa serve EyeOnBuy?

Alle imprese il portale EyeOnBuy fornisce informazioni di mercato e sulle attese dei cittadini utili a migliorare le loro strategie e comportamenti, costruendo un rapporto di fiducia con la parte più sensibile ed in crescita del mercato. Offre alle imprese sostenibili della “Nuova Economia” – oggi stimate su base nazionale intorno al 10/15% – il sostegno di mercato per intraprendere o proseguire un percorso virtuoso verso la sostenibilità. Permette di valorizzare il proprio percorso e la buona reputazione che ne consegue presso i propri clienti.

Per quanto riguarda i cittadini, EyeOnBuy li aiuta ad orientarsi, per l’acquisto di beni e servizi, nella scelta delle imprese più sostenibili e attente alle persone e all’ambiente. I cittadini possono inoltre gestire i propri reclami e inviare segnalazioni sul comportamento delle imprese, in un’ottica di dialogo costruttivo finalizzato al loro miglioramento.

Come funziona?

Per sviluppare e gestire il Portale, NeXt Nuova economia per Tutti APS ha costituito alla fine del 2017 EyeOnBuy Community Impresa Sociale srl, una startup innovativa a vocazione sociale (SIAVS) senza fini di lucro, per rendere possibile il “voto col portafoglio” teorizzato da Leonardo Becchetti. Becchetti ci ricorda che noi siamo la domanda del mercato e che abbiamo un grande potere (oggi misconosciuto) se agiamo in maniera coordinata. Il voto col portafoglio induce, infatti, le aziende ad essere sostenibili e le porta verso una nuova economia più attenta alle persone ed all’ambiente, e più partecipata.

Becchetti scrive: “premiare con i consumi e risparmi le aziende più efficienti e meritevoli ha effetti enormi sui comportamenti delle imprese, e non è un atto di altruismo ma semplicemente di autointeresse lungimirante perché ci restituisce imprese che inquinano meno e tutelano di più il lavoro… La leva che abbiamo per realizzare questo obiettivo sono le scelte che facciamo quotidianamente quando compriamo prodotti o mettiamo i soldi in banche etiche o scegliamo imprese sostenibili. Se molte più persone facessero così, il nostro potere di influenzare i comportamenti delle aziende aumenterebbe di molto”.

Il portale EyeOnBuy.org funziona attraverso un algoritmo indipendente che permette di misurare il grado di responsabilità delle imprese in modo semplice, trasparente e interattivo, affinché la valutazione che ne consegue possa aiutare il cittadino nelle sue scelte di acquisto. L’indice di reputazione di ogni azienda, che si può consultare sia in forma complessiva sia disaggregata, deriva da un algoritmo che prende in considerazione l’autovalutazione dell’azienda; la sua capacità di gestire i reclami; le segnalazioni dei cittadini.

Cosa c’è ora?

Sul portale EyeOnBuy i dati pubblici di moltissime aziende sono già oggi presenti online, così come sono visibili e trasparenti tutte le comunicazioni da e verso i clienti/stakeholder. Le imprese possono quindi, fin da ora ricevere segnalazioni collegate ad uno degli ambiti in cui hanno inciso positivamente o negativamente: governance, ambiente di lavoro, rapporto con i cittadini-consumatori, catena di fornitura, ambiente naturale, comunità locale. Il consumatore può sottoporre allo stesso modo anche le sue segnalazioni e i suoi reclami. In entrambi i casi, il portale consente all’azienda di replicare su quanto pubblicato dal cittadino per favorire l’incontro e il dialogo.

Le imprese che si registrano sul portale EyeOnBuy, integrando i dati già presenti sulla piattaforma beneficiano di una doppia premialità. In primo luogo, acquisiscono una forte visibilità sul sito per quanto attiene i prodotti, i marchi e i servizi nel loro bacino d’utenza. In secondo luogo, compilando il questionario di autovalutazione di NeXt, possono valorizzare il loro approccio alla sostenibilità, accedendo così alla premialità del mercato attraverso un rating crescente che ne favorisce la capacità competitiva, la differenziazione rispetto ai concorrenti, ed anche il rendimento globale.

E io, cosa posso fare?

EyeOnBuy è uno strumento essenziale per poter esercitare la forza della nostra cittadinanza economica, spingendo dal basso le imprese a migliorare grazie alla partecipazione di tutti i cittadini sensibili, e costituisce quindi una speranza concreta per il nostro futuro. Se credi in questo, e sogni anche tu un modello economico nuovo – più sano, giusto e partecipato – registrati e partecipa alla Community, e dai così forza al cambiamento!