In vista del Cash Mob Etico del 22 luglio, la filosofia dell’azienda che ospiterà il Cash Mob Etico

La titolare Miriam in occasione del prossimo Cash Mob Etico del 22 luglio, realizzato all’interno del progetto Seminiamo Diritti di ACLI, racconta il suo percorso e le sue scelte, fatte per essere un’azienda diversa, che punta su qualità, legalità e sostenibilità.

Screenshot 2017-07-12 15.13.27L’Orto Conviviale è una piccola azienda agricola a conduzione familiare dove ciò che conta più di tutto è l’amore.
Solo chi lavora con le mani nella terra sa che la terra è brulicante di forme di vita senza le quali non c’è fertilità né rigenerazione. Per questo motivo, abbiamo deciso di adottare tecniche di coltivazione che non contemplano l’uso dell’agrochimica, ma l’apporto di conoscenze e di lavoro manuale, riducendo più che si può l’impatto ambientale.

Nell’intento di coltivare le persone, prima che la terra, e di parlare loro di “agri-cultura” – cioè di valori come l’attesa, il vedere la campagna come bene comune, il rispetto per l’ambiente e la rivalutazione del territorio – il giorno 22 luglio L’Orto Conviviale ospiterà altre realtà aziendali caratterizzate da finalità etiche e incentrate sulla legalità.

A tutti gli amici che verranno in questo luogo dove l’accoglienza è la vera vocazione, dove c’è sempre da mangiare per i viandanti che anticamente trovavano ristoro dai contadini, proponiamo una serata di spensieratezza e di arricchimento al tempo stesso.
Vi porteremo nel nostro Orto Conviviale, dove le nostre scelte si concretizzano ogni giorno e dove le erbe infestanti sono flora d’accompagnamento – difesa naturale – e non cattive presenze.
Vi accompagneremo nel percorso degli “Alberi Dimenticati”, dove tentiamo di ripristinare colture che non hanno mercato, ma che sono la storia della macchia mediterranea e di questa terra.
Vi offriremo la frescura di un giardino di famiglia, dove l’estate è non solo tempo di grande lavoro, ma anche la stagione del ritrovare se stessi e il proprio tempo. Prepareremo per voi cibo genuino e semplice con quello che offre l’Orto e con i prodotti di altissima qualità dei nostri amici espositori, in un evento “rifiuti zero” dove la plastica è bandita e perfino gli scarti di organico saranno poi compostati nel frutteto.

E se le nostre storie vi piaceranno e se penserete che vale sempre la pena sostenere realtà in grado di rivoluzionare il tessuto economico campano, fatelo insieme a noi orientando i vostri acquisti in direzioni negate da un mercato che privilegia il grande e schiaccia il piccolo: troverete i prodotti dell’Orto, la pasta di Gragnano e la Mozzarella di Casal Di Principe.

Insomma, restare con noi per una sera vi darà la possibilità di essere comunità. La convivialità, da cui il nostro Orto prende nome, è l’unica risposta vincente all’individualismo, al solipsismo, alla solitudine e ai muri concettuali che produce la società globale.
Orientate con noi le vostre vite verso l“essere” e l’“essere insieme”. Scegliete con noi il poco al molto, il piccolo al grande, il tempo al denaro.